Kiwi Hayward da agricoltura biodinamica presso l’Azienda Parlapiano di Cisterna (LT)

Approfittando del miglioramento delle condizioni meteorologiche, l’impresa agricola Kiwi Parlapiano ha avviato da qualche giorno la raccolta e la commercializzazione sul mercato domestico del kiwi Hayward da agricoltura biodinamica.

"La raccolta è cominciata il 3 novembre e prevediamo di proseguire a buon ritmo nelle prossime settimane" dice Demetrio, che coltiva kiwi di varietà Hayward su una superficie di  circa 20 ettari a Borgo Flora nell'agro di Cisterna , in provincia di Latina, il comprensorio agricolo specializzato nella produzione di questa fruttifera (vedi scheda sul kiwi).

Rese nella media, qualità buona
Le rese della piantagione rientrano nella media delle annate precedenti. "Stimiamo una resa che oscilla tra i 250 e i 300 quintali ad ettaro, tenuto conto che l’impianto produttivo è coltivato con metodo biologico e dinamico", spiega l’imprenditore.

Le rese non elevate non hanno inciso sulla qualità, definita "ottima" dall’imprenditore. Il calibro, l’aspetto esteriore, e le caratteristiche organolettiche sono considerate elevate.


Kiwi biodinamici in vetrina

Areale di produzione
Le condizioni pedo-climatiche, con terreni sciolti di origine vulcanica e alluvionale, ricchi, tra l’altro, di preziosi sali minerali, tra cui il potassio, ed il clima mite, sono considerati ideali per la coltivazione del kiwi e l’ottenimento di un frutto dolce.

L'agro di Cisterna: un’enclave di prim'ordine per il kiwi
Distante circa 17 chilometri dal capoluogo, ai margini settentrionali dell’Agro pontino, Cisterna o Cisterna di Latina, come viene anche definita, ha origini antichissime, ma del suo passato non è rimasto quasi più nulla a causa dei bombardamenti della Seconda guerra mondiale che la rasero al suolo.

Il clima è mite, soprattutto d’inverno quando la temperatura scende raramente sotto lo zero. D’estate, invece, è particolarmente caldo e a volte, anche afoso, nonostante venga mitigato dal vicino mare.

L’economia della città ruota soprattutto intorno ai settori trainanti dell’industria e dell’agricoltura.

Nel settore primario, il fiore all’occhiello è senz’altro la produzione del Kiwi Latina, cultivar Hayward che proprio nei territori cisternesi vede la produzione d’eccellenza e che ha visto riconosciuto il marchio europeo di qualità IGP nel settembre 2007.


Veduta panoramica di Cisterna. Si intravedono in secondo piano le piantagioni di kiwi

Impianto fondato nel 1980 e coltivato con metodo biodinamico
La famiglia Parlapiano ha impiantato il kiwi nel 1980, ovvero pochi anni dopo che Cisterna aveva "scoperto" questa fruttifera, e ne aveva cominciato la coltivazione.
Fin da allora, i produttori hanno optato per il metodo di coltivazione biologico e dinamico (vedi scheda sull’agricoltura biodinamica).

La produzione biologica è controllata e certificata da Codek e quella biodinamica da Demeter Italia.

Contatti:
Azienda Agricola Biodinamica Parlapiano Demetrio
Via A. Casalini, 30 – Località Borgo Flora
04012 Cisterna (LT)
Tel.: (+39) 06 9608105 Fax: (+39) 06 9608157
Cell.: (+39) 338 8255930 E-mail: info@kiwiparlapiano.it
Web: www.kiwiparlapiano.it

Data di pubblicazione: 09/11/2010
Autore: Giambattista Pepi
Copyright: www.freshplaza.it

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *

Protected by WP Anti Spam